IMPLANTOPROTESI / STUDIO DENTISTICO / CHIRURGIA GUIDATA

T-SCAN NOVUS

ANALISI OCCLUSALE DIGITALE
Un nuovo standard nella cura dentale T-Scan™ è un sistema di valutazione oggettiva che migliora la comprensione, la soddisfazione e la fidelizzazione del paziente, riduce i costi di visite ripetute e rifacimenti, e consente una maggiore confidenza e un approccio preventivo nella cura del paziente.
T-Scan Novus™ è un sistema che rileva la tempistica delle relazioni occlusali utilizzando la tecnologia dei sensori. Novus aiuta gli odontoiatri a identificare i contatti prematuri, le forze elevate e le interrelazioni delle superfici occlusali. T-Scan è uno strumento inestimabile per aiutarti a bilanciare l’occlusione dei pazienti sia permettendo di intercettare le forze distruttive su un nuovo restauro, sia eseguendo un’analisi occlusale globale.
T-Scan esegue l’analisi digitale dell’occlusione impiegando un sensore brevettato, un manipolo USB e un software proprietario. Questo strumento è in grado di analizzare il livello e i tempi della forza sui singoli denti, e la stabilità del morso del paziente. T-Scan fornisce dei dati precisi e pronti all’uso, che consentono di diagnosticare e trattare efficacemente eventuali disturbi dell’occlusione.
COME FUNZIONA?
RILEVARE IL MORSO. REGISTRARE. COMUNICARE
Visualizza in tempo reale e registra i dati sui punti di contatto e la forza applicata mentre il paziente va in occlusione, identificando eventuali prematurità, squilibri e interferenze durante le escursioni laterali.
Puoi utilizzare il T-Scan per raccogliere dati di partenza sull’occlusione del paziente e per monitorare la situazione occlusale nel tempo, anche per esaminare i risultati post trattamento. T-Scan fornisce informazioni precise e oggettive, che permettono di condurre un’analisi accurata con effetti positivi sull’efficacia della terapia proposta al paziente.
Prima Visita
Utilizza T-Scan per raccogliere i dati occlusali di partenza del paziente
Presentazione del caso
Sfrutta i dati ricavati come base per spiegare al paziente il trattamento proposto
Provvisori
Assicura che le protesi provvisorie non subiscano forze sovradimensionate o interferenze
Finalizzazione del trattamento
Verifica la forma e funzione dei restauri definitivi
Mantenimento
Utilizza T-Scan per monitorare l’occlusione del paziente nel tempo
RICHIEDI UNA DEMO GRATUITA
CONTATTACI