Skip to main content

Articoli per Categoria Attacchi e Protesi Mobile

Nostro partner di fiducia per attacchi e componenti per protesi mobile è Rhein83 srl, che con le sue competenze, continuamente arricchite dalle collaborazioni esterne di odontoiatri ed odontotecnici, è in grado di migliorare gli standard attuali e sviluppare prodotti nuovi attraverso progetti originali.
E’ possibile, su richiesta, produrre attacchi compatibili con la maggior parte delle case implantari presenti sul mercato.

MONCONE MULTI-UNIT (TEMPORARY)

Sommario:

Potrai montare lo stesso temporary abutment su tutti i nostri multi-unit sia angolati che dritti, indipendentemente dalla piattaforma sulla quala stai lavorando. Entra in dettaglio articolo!

Dettaglio Articolo

MONCONE CONNEKTOR

Sommario:

L'overdenture su impianti rappresenta un'opzione terapeutica relativamente semplice con un buon rapporto costo-beneficio per molti pazienti. In alcuni casi non è necessario realizzare una nuova protesi in quanto è possibile utilizzare la protesi del paziente.

Dettaglio Articolo

Rhein83 – Ot Cap Tecno

Sommario:

Sistema OT CAP sfera filettata per lo sviluppo di barre calcinabili per protesi rimovibili.

Dettaglio Articolo

PILASTRO A SFERA

Sommario:

Per verificare piattaforme, diametri e altezze disponibili si consiglia di consultare catalogo Anteea presente nell'area download.

Dettaglio Articolo

Rhein83 – Sphero Flex

Sommario:

Attacco per protesi mobile (overdenture), disponibile per tutte le piattaforme implantari esistenti sul mercato. L'attacco Sphero Flex è l'unico con sfera mobile che s' inclina in tutti i sensi di 7.5°, che, in aggiunta alla correzione offerta dagli anelli direzionali, permette di correggere disparallelismi fino a 43°.

Dettaglio Articolo

Rhein83 – Sphero Block

Sommario:

Attacco sferico per protesi mobile (overdenture), disponibile per tutte le piattaforme implantari esistenti sul mercato.

Dettaglio Articolo

Rhein83 – OT Equator per impianti

Sommario:

Attacco per protesi mobile, che permette una maggiore stabilità rispetto all'attacco sferico tradizionale, correggendo divergenze fino a 25° tra gli impianti, senza intaccare il funzionamento delle cappette ritentive.

Dettaglio Articolo